Il LaborAttorio 5° Edizione - CORSO di TEATRO

Pubblicato da Roberto D'Izzia il 15/08/2022
7__202208111806215196.jpg
Prezzo: Chiedi informazioni
 
Tipologia: Arte musica e spettacolo
 

Il LaborAttorio riparte !!!

Corso di Teatro dedicato alla creatività, al movimento ed alla consapevolezza, il LaborAttorio dà il via finalmente alla 5° Edizione, dedicando una sessione agli adulti (sera) ed una agli adolescenti (pomeriggio); le lezioni si svolgono al Circolo A.C.L.I. E.N.A.R.S. di via Violetti 3727, a Bulgaria di Cesena (FC).
Apriremo con due serate di prova, per conoscerci e per presentare il programma: lunedi 19 e giovedi 22 Settembre (per gli adolescenti, la prova sarà il pomeriggio degli stessi giorni).

   Il LaborAttorio 5° Edizione comincia il 26 Settembre 2022, e le lezioni termineranno il 22 Giugno 2023; i temi e le attività proposte, verranno poi approfonditi nel corso dell’anno successivo.

Per tutte le informazioni, telefonare al 334-3677365, o scrivere a roanimattore@gmail.com.

Docente: Roberto D’Izzia. Regista e attore teatrale, promotore di laboratori teatrali sperimentali, stand-up comedian, autore letterario, regista di cortometraggi e "Cene con delitto", Blogger, YouTuber, poeta.

Questi i temi principali su cui vertono le attività del LaborAttorio:

- Il QUI ed ORA in scena. Comprendere l’importanza delle sensazioni presenti, sganciate da presupposti passati o intenzioni forzate per il futuro, accompagna l’attore alla riscoperta di emozioni ed intuizioni importanti, utili alla messa in scena ma anche alla crescita della consapevolezza personale.

- AGIRE e NON RECITARE. Riconoscere Archetipi e Clichè, e tutte i gesti superflui che si commettono in scena rendendola fasulla e poco credibile. Lavorare, quindi, sulle circostanze di una determinata azione, sui “se”, ed attuarla solo dietro una forte ed autentica spinta motivazionale.

- Il LAVORO DELL'ATTORE su SE' STESSO. Se il pittore si avvale dei suoi pennelli, il musicista dello strumento musicale, lo scrittore della penna e, tutti, della propria creatività, allora l’attore ha la possibilità di utilizzare lo strumento più forte di tutti: il proprio corpo. Allenare il fisico, i cinque sensi, la mente e la fantasia, ma anche le emozioni, sono passaggi importantissimi per avere una padronanza sicura del proprio sé in scena.

- Il LAVORO DELL'ATTORE sul  PERSONAGGIO. Tutto il lavoro fatto su sé stesso, viene applicato allo studio di un personaggio. Passaggio delicato, che si svolgerà a fine del primo anno e nel secondo anno, se ci sono le premesse.

- Il CORPO ELASTICO. La postura agisce sulle emozioni, e le emozioni agiscono sulla postura. A partire da questo assunto, l’attore studia le proprie rigidità fisiche, e lavora sulla maggiore elasticità dell’intero corpo, così da liberare energie fortemente penalizzate da movimenti scorretti.

- L'IMPROVVISAZIONE. L’intero corso di basa sulla proposta di molteplici improvvisazioni. Date delle circostanze, dei “se”, delle motivazioni, un tempo ed eventualmente una musica, il regista chiede ad ognuno di creare una piccola scena (dai 2 ai 4 min.). Questo sarà l’esercizio più importante di tutti, ed il più presente del corso, poiché gli allievi impareranno a sperimentare la propria capacità creativa, trovando sempre più sicurezza e disinvoltura.

- La SCRITTURA CREATIVA. L’atto di scrivere in modo creativo è una capacità che tutti abbiamo, non solo gli scrittori più fantasiosi e prolifici. Esercizi specifici suggeriranno agli allievi in quale modo si può scrivere qualcosa di artistico, utilizzabile anche dal punto di vista teatrale, a prescindere dalla propria preparazione personale.

- I GIOCHI TEATRALI di GRUPPO. I laboratori teatrali sono, per antonomasia, occasioni di socialità e rapporto con gli altri; coglieremo queste occasioni grazie a diversi giochi, che avranno la doppia funzione di essere utili dal punto di vista della preparazione attoriale e del puro divertimento e benessere del gruppo.

- L'ASCOLTO e la VISUALIZZAZIONE della MUSICA. Cosa vuol dire davvero ascoltare una musica? Abbiamo mai dedicato tutta la nostra concentrazione durante l’ascolto di un brano di 3 o 4 minuti e, magari, proiettato la nostra mente verso specifiche situazioni che non fossero la nostra stanza in quel momento? Gli allievi del LaborAttorio impareranno ad ascoltare ed utilizzare i brani musicali per le proprie improvvisazioni e creazioni sceniche.

#laborattorio5 #attorezen #robertodizzia #RobertoDIzziascrittore #teatro #corso #formazione #scuola #recitare #lab #attore #crescitapersonale #motivazione #sperimentale #palcoscenico #actor #acting #workshop #stanislavskij #recitation #laboratorio #spettacolo #theatre #agire #followme #italy #art #spettacolo #arte #musica #performance #music #italia #instagood #picoftheday #photography #theater #instagram #photo #cultura #agirenonrecitare

 
Indirizzo: via Violetti 3727
Comune: Cesena (Forlì-Cesena)
RISPONDI